06 Feb

Legge di Bilancio: bonus per chi assume laureati e dottori di ricerca eccellenti

Si parla spesso di “eccellenze” italiane e di laureati brillanti che non riescono subito ad inserirsi nel mondo del lavoro. La legge di bilancio 2019 dispone un importante incentivo, destinato proprio ai datori di lavoro che vorranno assumere giovani brillanti che abbiano compiuto un determinato percorso universitario.

Secondo quanto disposto dalla Legge del 30 dicembre 2018, n. 145 all’articolo 1, dai commi 706 al 717, dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, chi assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato giovani laureati o giovani con il dottorato di ricerca, otterrà “un incentivo, sotto forma di esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, per un periodo massimo di dodici mesi decorrenti dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8.000 euro per ogni assunzione effettuata”.

Ecco le caratteristiche dei profili di eccellenza richiesti: “a) cittadini in possesso della laurea magistrale, ottenuta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 con la votazione di 110 e lode e con una media ponderata di almeno 108/110, entro la durata legale del corso di studi e prima del compimento del trentesimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute; b) cittadini in possesso di un dottorato di ricerca, ottenuto nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 e prima del compimento del trentaquattresimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute”. I

Il licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo del lavoratore assunto avvalendosi dell’esonero o di un lavoratore impiegato nella medesima unità produttiva e inquadrato con la medesima qualifica del lavoratore assunto effettuato nei ventiquattro mesi successivi alla predetta assunzione, comporta la revoca dell’esonero e il recupero delle somme corrispondenti al beneficio già fruito.

Share this

Leave a reply

*