07 Ago

Presto i corsi di formazione per docenti CLIL e personale ATA

S

i è svolta il 6 agosto al Miur l’informativa alle organizzazioni sindacali relativamente all’utilizzo delle risorse ex legge 440/97 ai sensi del D.M. 435/2015. L’informativa ha riguardato le iniziative di formazione relative ai docenti CLIL e al personale ATA.

La Cisl Scuola ha riassunto in una scheda i principali aspetti affrontati.

Per quanto riguarda la formazione docenti CLIL, i 218 corsi che interesseranno circa 6540 docenti saranno orientati al proseguimento dei percorsi linguistici per i docenti in possesso dei livelli QCERT B1, B1+, B2, B2+. Ci saranno 2 tipologie di corsi: corso standard (130 ore) e modulo breve; entrambi i corsi non dovranno superare gli 8 mesi.

 

L’attività on-line si realizzerà attraverso una piattaforma e sarà monitorata da un tutor di elevate competenze linguistiche, digitali e didattiche.

Saranno destinatari del percorso linguistico, in via prioritaria, i docenti a tempo indeterminato impegnati in insegnamenti con metodo CLIL con competenze linguistiche pari a B1, B1+, B2, B2+ in servizio presso i Licei e gli Istituti tecnici.

Per settembre è prevista la pubblicazione di una Nota Circolare per gli USR per l’individuazione delle scuole e per le attività da svolgere.

Per la formazione del personale ATA, appartenente ai profili di Area A e B, saranno attivati percorsi formativi (233 corsi per il coinvolgimento di circa 6990 unità di personale ATA) con lo scopo di professionalizzare maggiormente il personale ATA anche attraverso l’acquisizione di ulteriori competenze connesse con l’attribuzione delle mansioni associate alle nuove posizioni economiche per ciascuno dei profili interessati. Al termine del percorso formativo sarà rilasciata certificazione individuale degli apprendimenti utili ai fini dell’attribuzione delle posizioni economiche.

La formazione si svilupperà in 3 fasi:1) formazione in presenza; 2) attività laboratoriale dedicata; 3) redazione elaborato finale.

Anche in questo caso, per settembre 2015 è prevista la pubblicazione di una Nota Circolare per gli USR per l’individuazione delle scuole e per le attività da svolgere.

Share this

Leave a reply

*